You are currently browsing the category archive for the ‘L’amore nei paesi musulmani’ category.

Raffaella Azim, foto di Fabio Bortot, Alvise Nicoletti

Raffaella Azim, foto di Fabio Bortot, Alvise Nicoletti

 

Perché non scegliere una donna per parlare di Mediterraneo? Penelope, Antigone, Medea o Elena? No, una donna viva, in carne ed ossa, cosciente delle differenze culturali che intercorrono tra Europa e mondo arabo e ancora capace di abbattere pregiudizi antichi all’età di sessantanove anni.

Insomma una donna come Fatema Mernissi, docente di sociologia presso l’università di Rabat Mohammed V, studiosa del Corano, scrittrice letta in tutto il mondo e premiata nel 2005 dalla Fondazione Laboratorio Mediterraneo- Maison de la Méditerranée con il premio Mediterraneo di cultura per  “aver saputo descrivere gli elementi di ricchezza nella vita relazionale delle donne nella società marocchina” ed aver colto fattori di trasformazione che “all’interno del mondo arabo offrono nuovi strumenti all’interazione tra società tradizionali e universo cosmopolita globalizzato”. Tutte queste ragioni già bastano per motivare la scelta di leggere alcuni suoi brani nel reading L’amore nei paesi musulmani promosso dalla Biennale.

  Leggi il seguito di questo post »